Se il vostro videogioco preferito non funzione forse è il momento di vedere come ottimizzare il PC per i videogames. I videogames diventano sempre belli ed evoluti, tanto che alle volte sembra di trovarci in un film. Purtroppo tutto ha un prezzo, e non mi riferisco al prezzo del gioco, ma al prezzo che deve pagare il nostro computer per poter sostenere grafica di altissimo livello ed effetti speciali in 3D. Non tutti infatti possono comprarsi un una nuova scheda video ogni tre messi o cambiare la CPU e la RAM quindi ci si ritrova a giocare con evidenti problemi. La fluidità di gioco rischia di dissolversi in una partita a saltelli o con crash continui, alle volte si può rimediare impostando una qualità di gioco inferiore, ma ciò ci nega un’esperienza di gioco che potrebbe invece essere decisamente più coinvolgente.

Che fare? Una soluzione potrebbe essere di installare un programma apposito che consente di ottimizzare le prestazioni del computer quando giochiamo. Vediamo quindi insieme come ottimizzare il PC per i videogames tramite un programma gratis.

Come ottimizzare il PC per i videogames con Game Booster

Uno di questi è Game Booster, in automatico svolge diversi compiti interessanti fra cui provvederà ad arrestare tutti i quei processi che rimangono attivi in Windows quando giochiamo e che sono assolutamente inutili. Questi processi oltre ad assorbire CPU e risorse rischiano di creare noiosi conflitti.

come ottimizzare il PC per i videogames

Altra cosa importante che fa Game Booster è quella di ottimizzare la CPU, ovviamente niente overclock e cose simili, semplicemente indirizza tutta la potenza disponibile al gioco.

Nella ultima versione, già disponibile per il download, ci sono inoltre grosse novità, il programma infatti permette di creare screenshot delle nostre partite e di creare video, quindi una valida alternativa a Fraps che nella sua versione base ha delle limitazioni.
Game Booster è gratuito e scaricabile tramite il sito ufficiale.

ANNUNCI SPONSORIZZATI
Chiudi il menu