• Post category:Internet

Come una fenice sembra risorgere dalle ceneri la famosa legge “ammazza blog”. Il Ministro Paola Severino avrebbe riproposto la norma già lanciata del precedente governo Berlusconi che diceva: “Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono. La rettifica dovrà essere pubblicata senza commento”.

La norma si era bloccata grazie ad una temibile insurrezione del popolo di internet e momentaneamente archiviata.

Se la norma dovesse passare i blogger non potranno abbandonare il proprio blog più di 48 ore e dovrebbero sempre essere disponibili per poter rendere immediatamente attive le eventuali rettifiche. Non è tutto le rettifiche devono avere le stesse caratteristiche grafiche!! Cosa vuol dire? Non si può cambiare colore? Non si può utilizzare un altro tipo di font?

Io metto le mani avanti e dico già che Telodoioilweb è un blog automaticamente rettificato, tutto ciò che è scritto è anche immediatamente smentito, del resto in questo i politici mi hanno insegnato bene, è vero tutto e il contrario di tutto, tutto ciò che dirò se da fastidio a qualcuno è perché è stato male interpretato o distorto e io lo rettifico ancor prima di averlo detto! La rettifica  deve entrare nell’animo dei blog e non preoccupatevi perché nonostante la parte iniziale della parola possa far pensare a qualcosa di invasivo (rett-o) vi abituerete, nasceranno dei plugin per WordPress per rettificare grazie ad un click e tutto tornerà splendente.

ANNUNCI SPONSORIZZATI